All’inizio dello scorso weekend di gara la Renault aveva annunciato la sostituzione del pilota tedesco Heidfeld con il giovane Bruno Senna, che in qualifica si era piazzato ben in settima posizione, davanti anche a Fernando Alonso; la gara non era stata positiva, a causa di un contatto alla partenza di sua responsabilità con Alguersuari e il conseguente arrivo in 13esima posizione. Ai giornalisti Nick Heidfeld aveva detto che sarebbe andato in tribunale contro la squadra francese, dato che aveva un contratto che lo vedeva pilota ufficiale fino alla fine dell’anno. 

 

Ieri è arrivato l’annuncio: Heidfeld ha lasciato definitivamente la Renault; l’accordo è stato consensuale e prevede che per il resto dell’anno la squadra sarà composta da Petrov e Senna, con pilota di riserva Romain Grosjean, che proprio in gara 1 del Belgio si è laureato Campione del Mondo di GP2 e potrebbe essere un elemento importante nel mercato dei prossimi anni.

Il pilota tedesco ha dichiarato: ” Ovviamente sono deluso di lasciare la LRGP a metà stagione. Pensavo di portare un grande contributo alla squadra, ma devo guardare le cose come stanno e voglio volgere la mia attenzione al futuro”. Invece Eric Boullier, il team principal della Renault, ha dichiarato: ” Siamo molto grati a Nick per quello che ha fatto fino ad ora. Abbiamo passato bei momenti, in particolare il podio in Malesia; è un forte e determinato pilota e gli auguriamo tutto il meglio per il futuro”.

la questione più interessante rimane quindi quella dei prossimi anni; intorno all’orbita della Renault girano quattro piloti: Petrov, Kubica, Senna e Grosjean. Robert dovrebbe tornare il prossimo anno e perciò toglierebbe il posto a Senna. Se tuttavia il pilota polacco dovesse dimostrare di essere tornato ai livelli del pre-incidente, non rimarrebbe di certo a lungo nella squadra; quindi Senna e Grosjean si contenderebbero il suo sedile. Il francese sarebbe in vantaggio, poichè è giovane e talentuoso ed è appena diventato campione di GP2, oltre che ad aver già provato un’intera stagione di f1 nel 2009. Ma attenzione ai colpi di scena, Senna, continuando la scia positiva, potrebbe far casmbiare idea ai vertici della LRGP. 

 

Informazioni su IlariaF1

Hey! I'm Ilaria, an 18 years old student from Italy :)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...